Editoriale N°16

Cari lettori, artisti, etichette ed agenzie: grazie!

Eh si, proprio a voi va un ringraziamento per la pazienza e per il supporto in questi tre lunghi mesi che hanno visto la nostra webzine subire cambiamenti e attraversare un periodo di stallo che non avremmo voluto vivere.

Ebbene, l’editoriale di norma veniva scritto da Matteo, il mio fantastico co-direttore nonché fraterno amico. Oggi invece, prendo io la parola per scusarmi personalmente con ognuno di voi e raccontarvi una storia che, noi del metal, conosciamo bene.

Quanti di voi avranno sicuramente vissuto momenti intensi fatti di lavoro, famiglia, passione per il metal? Credo la stragrande maggioranza, se non la totalità. Quelle sere invernali, piovose e fredde, in cui si caricano gli strumenti in auto, dopo il lavoro si corre in sala prove, ci si diverte, si studia, si crea e poi via, una birretta col gruppo e poi a letto, perché domani si lavora… e gli amici che ti chiedono: “ma se non ci guadagni, che lo fai a fare?”. Và a spiegare loro che la musica NON è Gigi d’Alessio.

La musica è studio, conoscenza, sudore, lacrime, gioia, sacrificio e NOI siamo la musica. Quella musica che ti soddisfa più di ogni relazione sentimentale, che era con te quando avevi i brufoli e le crisi esistenziali, che è con te ora che hai un marmocchio – o forse più – che urla per casa senza farti godere quel riff che ti carica e che vorresti non finisse mai.

Sì, la nostra webzine è tutto questo. Passione. Non mi stancherò mai di ripeterlo: il nostro intero staff lavora a titolo completamente gratuito, nel tempo libero, senza però lesinare su professionalità e passione. Ed è per questo che New Heavy Metal Engine è orgogliosa di presentarvi il nuovo sito e i nuovi membri dello staff che si sono aggiunti alla nostra famiglia: benvenuta ad Alessia Ferrari!

Un ricordo particolare a Lemmy Kilmister, scomparso il 28 dicembre 2015 e David Bowie, morto il 10 gennaio 2016: hanno lasciato il palcoscenico terrestre, entrando nel mito.

Godetevi la lettura e il nuovo sito! Bang your head!!!!!!

Antonella Lombardi